LA BACHECA FIPAV TRE.UNO
GUIDA TECNICA
SITO UFFICIALE MINIVOLLEY
FIPAV TiVù - CANALE YOUTUBE
NEWS DALLE SOCIETÀ
CAMPIONATI REGIONALI: LE GARE DEL WEEK-END

11/10/2018

Prima giornata per i campionati di serie C femminile e di serie D maschile e femminile in questo week-end: di seguito gli incontri che vedranno impegnate le squadre di Treviso e Belluno in tutto il Veneto. [continua]
SG VOLLEY CONEGLIANO: LA PALLAVOLO PER I GIOVANI

09/10/2018

SG Volley Conegliano si presenta ai blocchi di partenza di questa nuova stagione sportiva ed è pronta ad affrontare un anno ricco di impegni e di sfide. [continua]
IL VOLLEY BESSICA PRESENTA LA NUOVA STAGIONE

21/09/2018

Consolidate le collaborazioni con Asolo Altivole Riese Volley, GS Castion e Pallavolo Rossano. [continua]
4° MEMORIAL “SALVATORE FRANCAVILLA”

17/09/2018

Si è svolto a Maserada, con una grande affluenza di pubblico, la 4^ edizione del torneo dedicato alla categoria U14 femminile. [continua]
12° TORNEO DELL'AMICIZIA - MEMORIAL E. DE FAVERI

15/09/2018

Il 22 e il 23 settembre nelle palestre del quartier del Piave si raduneranno tantissime squadre provenienti dall'Italia e da tutta Europa in occasione del Torneo Internazionale dell'Amicizia, torneo Federale di pallavolo femminile categoria under 17 a 15 squadre organizzato dall'A.S.D. Volley Piave. [continua]
COLLEGAMENTI UTILI
TREVISO TODAY Portale Fipav Guida pratica Tesseramento Online Sportello consulenza fiscale Coni registro
Iscrizione Newsletter

LA KIOENE PADOVA BATTE VOLLEY TREVISO E' CAMPIONE REGIONALE UNDER 20 MASCHILE

domenica 13 maggio 2018 - Comitato
I bianconeri di Cecchinato superano nella finale di Ceneselli (RO) il Volley Treviso per 3-1 al termine di una partita combattuta e tecnicamente di alto livello. Con questo successo la Kioene si qualfica alle finali nazionali di categoria di Agropoli (SA). Milan Peslac, palleggiatore padovano, premiato come MVP della finale.
La Kioene Padova è campione regionale under 20. I bianconeri superano Treviso in una partita dagli altissimi contenuti tecnici e giocata sempre sul filo dei nervi, come da tradizione. I bianconeri di Cecchinato hanno avuto il merito di sbagliare meno e di essere molto cinici nei momenti decisivi dei set. Ottima la prova in regia di Milan Peslac, premiato alla fine come mvp della partita, con Bottolo e Fusaro principali bocche da fuoco in attacco (33 punti in due).
Treviso si è affidata in attacco soprattutto a Pol e Venturini, capaci di ottime cose ma insufficienti, alla fine ad arginare la vena di una Kioene capace di farsi trovare pronta all'appuntamento con la vittoria. Con questo successo la squadra di Cecchinato si qualifica alle finali nazionali che si giocheranno a fine mese ad Agropoli (SA).

La cronaca. Avvio di primo set molto equilibrato con Treviso più fallosa (8-8), il primo break è padovano sul servizio di Canella (9-15). Treviso non ci sta e con Pizzol e Pol inizia a ricamare la rimonta (15-17), fatta di difese e contrattacchi. Marzolla firma a muro il 16-20, e nel testa a testa finale è Fusaro a chiudere il conto sul 22-25.
Parte meglio Treviso in avvio di secondo set (6-3), Padova risponde con rabbia (6-8) ma poi si attorciglia sui suoi errori e dà nuovamente via libera agli avversari (11-9). Il "virus" degli errori colpisce allora la squadra di Zanin: tre errori di fila in attacco e inerzia del set che gira nuovamente (11-14). E allora torna a regnare sovrano l'equilibrio (16-16) che viene spezzato dal turno in battuta di Basso, aiutato dagli errori della Kioene (25-20).
I bianconeri di Cecchinato partono più concentrati nel terzo set (2-7) trascinati dal proprio muro ma anche aiutati dagli svarioni in attacco della squadra di Zanin (6-15). Padova arriva fino al 10-20, e poi chiude in carrozza sull'ennesimo attacco di Bottolo (13-25).
L'avvio di terzo set vede Treviso di nuovo in partita (8-5), con Padova che trova difficoltà sul cambio palla. Un errore di Venturini regala il 10 pari alla Kioene e la partita torna a essere giocata palla su palla. Bottolo firma l'ace del 13-16, Peslac il 16-19, ma Treviso non molla un attimo (18-19). Un fallo in palleggio di Tonello porta Padova sul 18-22, un errore in battuta fa volare Padova sul 20-24. Sembra finita, ma Treviso mura due volte e si porta sul 22-24. E allora ci pensa Fusaro con un attacco da posto due a chiudere il conto e a far esplodere la gioia incontenibile di Padova.

VOLLEY TREVISO - KIOENE PADOVA 1-3 (22-25, 25-20, 13-25, 22-25)
VOLLEY TREVISO: Basso 4, Zanatta 1, Tonello, Pol 13, Pizzol 8, Venturini 15, Santi (L), Da Col, Ostuzzi, Carlesso, Cavasin, De Giovanni 1, Bellia 1. All. Zanin
KIOENE PADOVA: Fusaro 16, Canella 9, Peslac 7, Marzolla 9, Bottolo 17, Bezzegato 3, Scanferla (L), Longo, Ceccato, Guidotti, Lovato, Pasinato, Marcolin. All. Cecchinato.
ARBITRI: Cumerlato (VI) e Bonetto (VI). Segnapunti : Susin (RO)
Note. Durata set: 25', 24', 20' , 24' Totale 1h e 33' . Volley Treviso: Battute sbagliate 15, battute vincenti 2, muri 4, errori punto 27. Kioene Padova: b.s. 14, b.v. 5, m. 7, e .p. 29. Mvp: Peslac.

Fonte: Fipav Veneto

« Torna all'archivio
Copyright FIPAV - Tutti i diritti riservati - info@fipavtreviso.net - Telefono 0422.338435 - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie